Chi è Binotto: nuovo direttore sportivo Ferrari al posto di Arrivabene

Una convivenza ritenuta da molti ormai insostenibile quella fra Maurizio Arrivabene e Mattia Binotto. Nel 2019 il posto di team principal della Ferrari sarà dello stesso svizzero, direttore tecnico – fino al 2018 – del cavallino rampante.

Le tensioni (la triste scomparsa di Marchionne e gli errori, tanti, nella stagione 2018) facevano pensare ad un ambiente dalle mille incertezze. Così è arrivato il mancato rinnovo di contratto per Arrivabene che invece fino a poco tempo fa sembrava una formalità.

Mattia Binotto nuovo direttore sportivo Ferrari: il comunicato UFFICIALE

Ecco il comunicato ufficiale con cui la Ferrari annuncia l’addio di Maurizio Arrivabene e contestualmente la promozione di Mattia Binotto: “Dopo quattro anni di impegno e instancabile dedizione Maurizio Arrivabene lascia la Scuderia. La decisione è stata presa di comune accordo con i vertici dell’azienda dopo una profonda riflessione in relazione alle esigenze personali di Maurizio e a quelle della Scuderia. A Maurizio vanno i ringraziamenti da parte di tutta la Ferrari per il lavoro svolto e per aver contributo a riportare la squadra a livelli estremamente competitivi. A lui vanno i migliori auguri per il suo futuro e le prossime sfide professionali. A far data da oggi Mattia Binotto assume il ruolo di Team Principal della Scuderia Ferrari. A Mattia continueranno a rispondere tutte le funzioni tecniche”.

Ferrari F1, Maurizio Arrivabene: storia di un addio, ora la Juventus?

Con l’addio dell’ex numero uno di Philip Morris, si chiude un quadriennio “amaro”: con Arrivabene al comando, la Ferrari ha beneficiato di una vettura capace di contendere il mondiale alla Mercedes, (biennio 2017-2018) con un potenziale però mai completamente sfruttato. Infatti, la rossa non è mai riuscita a lottare per il mondiale fino alla tappa conclusiva del campionato, – nonostante le 17 vittorie nelle ultime due stagioni – peccando di imperfezione, soprattutto nel 2018 (Vettel ad Hockenheim, per esempio).

Tutto questo, forse, ha condizionato la scelta presa. Anche se l’atterraggio per Arrivabene potrebbe essere piuttosto morbido, visto che si parla di nuovo ruolo nella Juventus come scriviamo anche più sotto.

+++ IL CALENDARIO COMPLETO DEGLI EVENTI SPORTIVI 2019: CLICCA QUI +++

Chi è Mattia Binotto: nuovo direttore sportivo Ferrari F1

Mattia Binotto, nato a Losanna in Svizzera il 3 novembre 1969, è il nuovo team principal della Ferrari. Laureatosi in ingegneria meccanica al politecnico federale di Losanna nel 1994, ha successivamente conseguito un master in ingegneria presso il DIEF (dipartimento ingegneria “Enzo Ferrari”). Nel 2007 Binotto ha assunto il ruolo di capo ingegnere, corse e montaggio in Ferrari mentre nel 2009 quello di responsabile delle operazioni motore e Kers. Nel 2014 viene nominato da Sergio Marchionne nuovo direttore motori. Nel 2016 lo svizzero diviene Chief Technical Officer, in sostituzione di James Allison.

Prenderà lui nel 2019 le redini della squadra, come fortemente voluto da Marchionne prima della sua morte. Con l’arrivo di Camilleri si pensava che i piani potessero cambiare sin dalla scelta di portare a Maranello, nonostante la giovane età, Charles Leclerc. Invece, il presidente John Elkann ha ribaltato nuovamente le carte in tavola e rispettato le volontà dell’italo-canadese, a discapito di Kimi Raikkonen prima e Maurizio Arrivabene poi – prossimo ad una collocazione alla Juventus probabilmente, considerando l’amicizia di lunga durata con Gianni Agnelli -. Guidare la Ferrari a un trionfo che manca ormai da più di dieci anni, starà proprio al pupillo dell’ex presidente del cavallino. Ovviamente, non saranno più concessi errori.

Nuovo organigramma Ferrari

Ecco come si compone il nuovo organigramma Ferrari F1 per il 2019. Ma non sono escluse altre novità dopo l’addio di Arrivabene.

Piloti: Sebastian Vettel-Charles Leclerc

Team principal: Mattia Binotto

Direttore tecnico : Mattia Binotto

Direttore dell’ingegneria: Jock Clear

Direttore sportivo: Diego Loverno

Direttore ufficio stampa: Alberto Antonini

Event manager: Jonathan Giacobazzi

Responsabile logistica: Sergio Biondi

Direttore commerciale: Lucia Pennesi

Direttore corse clienti e competizioni Gt: Antonello Coletta

Direttore motori ed elettronica: Corrado Lotti

Chief designer: carica vacante

Direttori aerodinamici: Enrico Cardile, David Sanchez

Collaudatori: Marc Gené, Davide Rigon

 

 

Parole Chiave