I 5 cestisti più forti nella storia dell’NBA

Difficilmente nel 1891 il professore di educazione fisica canadese poi naturalizzato statunitense James Naismith che inventò le regole base della pallacanestro, si sarebbe potuto immaginare che la storia del basket si sarebbe evoluta come poi è davvero accaduto.

Uno sport seguito e praticato in ogni parte del mondo ma che ha nella NBA nord americana il suo campionato di principale attrazione. Ma chi sono i cinque giocatori più forti nella storia della National Basketball Association? Non sono mai facili questi ranking multi generazionali ma abbiamo comunque provato a rispondere a questa domanda con questi 5 miti del basket.

5.  Magic Johnson

Uno dei giocatori più rappresentativi degli anni ’80 in NBA, il simbolo di quei Los Angeles Lakers che duellarono a lungo, vincendo il più delle volte, con i Boston Celtics capitanati da Larry Bird. Dopo tanti anni Magic Johnson detiene ancora il record assoluto di assist decisivi nel corso di una partita con l’incredibile media di 11,2 passaggi straordinari a match. Nessuno come lui è riuscita a fare meglio prima e neppure dopo! Fu anche nel primo mitico Dream Team USA che vinse a mani basse la medaglia d’oro alle Olimpiadi del 1992.

4. Kobe Bryant

Da un simbolo all’altro dei Los Angeles Lakers in due epoche differenti: da Magic Johnson a Kobe Bryant, ribattezzato dai suoi fan Black Mamba. Cresciuto in Italia umanamente e sportivamente, Kobe rimarrà per sempre nei cuori di milioni di appassionati con i suoi 33.643 punti realizzati nella storia della NBA vincendo cinque titoli e due Olimpiadi nel 2008 e nel 2012. Un giocatore unico semplicemente.

3. Kareem Abdul-Jabbar

Sul podio della nostra top 5 All Star c’è Kareem Abdul-Jabbar, nato Ferdinand Lewis Alcindor jr. L’ex cestista è semplicemente il giocatore ad aver segnato di più in tutta la storia delle NBA: la bellezza di 38.387 punti. Sostanzialmente un giocatore impossibile da marcare anche dai difensori più arcigni ed esperti del suo periodo. Insieme a Magic Johnson, il giocatore iconico degli anni ’80 vincenti dei Los Angeles Lakers.

2. LeBron James

In seconda posizione troviamo un giocatore ancora in attività e che non ha affatto voglia di smettere. A differenza dei giocatori fin qui elencati LeBron James ha contraddistinto la sua carriera in più squadre: sicuramente sono stati tanti e importanti gli anni con i Cleveland Cavaliers ma non sono neppure da sottovalutare la sua esperienza con i Miami Heat e dal 2018 con i Los Angeles Lakers. E’ già tra i primi quattro marcatori della NBA di sempre e vorrebbe tanto superare l’incredibile primato di Kareem.

1. Michael Jordan

Sul sito ufficiale della NBA nella biografia di Michaeal Jordan potete leggere: ”Per acclamazione, Michael Jordan è considerato il più grande giocatore di tutti i tempi”. Difficile, per non dire impossibile, esprimere una opinione differente: MJ è stato ed è il giocatore che rappresenta al meglio il basket e la NBA, il giocatore capace di rendere la pallacanestro a stelle e strisce un fenomeno assolutamente globale. Non c’è neppure il bisogno di elencare le sue statistiche. Per descrive la grandezza di Michael Jordan basta scrivere… Michael Jordan!

Parole Chiave