MotoGP, GP Germania 2019: diretta streaming, dove vederlo in tv, data, ora e programma

MOTOGP GP GERMANIA 2019/ Dopo la brillante vittoria di Maverick Vinales e la Yamaha in quel di Assen, la MotoGP fa tappa in Germania, all’interno della tana di Marc Marquez e della sua Honda. Qui, soprattutto Valentino Rossi ma anche Andrea Dovizioso, vorranno rialzare un trend che nelle ultime gare si è rivelato davvero negativo!

MotoGP, GP Germania 2019: dove si corre

L’ultimo round della MotoGP, prima dello stop estivo, verrà disputato in Germania sul circuito del Sachsenring da venerdì 5 a domenica 7 luglio 2019.

MotoGP, GP Germania 2019: diretta streaming e dove vederlo in TV

Il motomondiale tornerà questo week end per il Gp di Germania, come abbiamo detto. Ma dove sarà possibile seguire prove e gara della gara tedesca? Esattamente come per la F1, anche per la MotoGP è possibile usufruire dei servizi di Sky e TV8. Infatti si potranno seguire prove e gara in diretta su Sky Sport MotoGP HD (canale 208, in abbonamento). Per quanto riguarda TV8 in chiaro, invece, sarà possibile vedere in differita qualifiche e gara sul canale 8 del digitale terrestre. Per la programmazione in streaming si potrà utilizzare SkyGo, l’app dedicata agli abbonati di Sky e fruibile su smartphone, pc e tablet. Senza dimenticarsi, ovviamente, del servizio di Now TV. 

MotoGP, GP Germania 2019: programma e orari

SKY SPORT MotoGP HD:

Venerdì 5 luglio

Prove libere 1 alle ore 09:55

Prove libere 2 alle ore 14:10

Sabato 6 luglio

Prove libere 3 alle ore 09:55

Prove libere 4 alle ore 13:30

Qualifiche alle 14:10

Domenica 7 luglio

Gara alle 14:00

Gli orari di TV8

Sabato 6 luglio

Sintesi qualifiche dalle ore 16:30

Domenica 7 luglio

Gara alle ore 18:15

MotoGP, GP Germania 2019: curiosità e statistiche

La descrizione del circuito

Inaugurato nel marzo 1996, il tracciato del Sachsenring ha subito continue variazioni nella parte che precedeva il traguardo e che era realizzata appositamente per la gara utilizzando la viabilità ordinaria, con le ultime modifiche importanti apportate nel 2001 che hanno portato alla realizzazione del ripidissimo rettilineo in discesa che porta alla Sachsenkurve, del successivo rettilineo in salita e di una nuova ultima curva in ripida salita (la nuova Queckenberg Kurve) che si rifà alla vecchia, attualmente fuori dall’impianto però. Il circuito viene percorso in senso antiorario e presenta 10 curve a sinistra e 4 curve a destra con un solo rettilineo di una certa importanza, quello dove si trova la linea del traguardo, dalla lunghezza di circa 800 m. La media sul giro della classe regina del motomondiale si aggira intorno ai 160 km/h e il circuito attuale è molto più corto e tortuoso del “circuito stradale”, infatti con i suoi 3.671 m di lunghezza è il più corto del motomondiale.

Le statistiche

I numeri di Marc Marquez al Sachsenring sono impressionanti: non solo ha vinto partendo dalla pole position tutte e sei le gare in top-class, ma se estendiamo l’analisi anche alle categorie inferiori, la sua imbattibilità si allunga fino al 2010, quando vinse dalla prima casella in 125cc. Conta, infatti, ben 9 vittorie davanti a Valentino Rossi (6) e Daniel Pedrosa (6).

MotoGP, GP Germania 2019: classifica piloti

Marc Marquez, al Sachsenring, ha la grande opportuità di chiudere in bellezza la prima parte della stagione. Ma forse, ricordando Austin, sarà decisamente più cauto…

1° Marc Marquez 160 punti

2° Andrea Dovizioso 116 punti

3° Danilo Petrucci 108 punti

4° Alex Rins 101 punti

5° Valentino Rossi 72 punti

6° Fabio Quartararo 67 punti

7° Maverick Vinales 65 punti

8° Jack Miller 60 punti

9° Pol Espargaro 52 punti

10°  Cal Crutchlow 51 punti

11° Takaaki Nakagami 48 punti

12° Franco Morbidelli 45 punti

13° Aleix Espargaro 31 punti

14° Joan Mir 30 punti

15° Jorge Lorenzo 19 punti

16° Andrea Iannone 18 punti

17° Johan Zarco 16 punti

18° Miguel Oliveira 15 punti

19° Francesco Bagnaia 11 punti

20° Michele Pirro 9 punti

21° Tito Rabat 9 punti

22° Stefan Bradl 6 punti

23° Silvain Guintoli 3 punti

24° Hafizh Syahrin 3 punti

25° Karel Abraham 2 punti

26° Bradley Smith 0 punti

MotoGP, GP Germania 2019: classifica costruttori

La Honda avanza nel mondiale, ma attenzione al ritorno della Ducati e della Yamaha:

1° Honda 166 punti

2° Ducati 144 punti

3° Yamaha 133 punti

4°  Suzuki 109 punti

5° KTM 52 punti

6° Aprilia 42 punti

Parole Chiave