Verona vs Salernitana

Verona vs Salernitana – Che sorpresa in Serie A

Nonostante le previsioni che vedevano il Verona favorito, la Salernitana ha conquistato una vittoria inaspettata con il punteggio finale di 1-0 nel match di Serie A disputato allo Stadio Marc’Antonio Bentegodi. La partita, che si è svolta il 30 dicembre 2023 alle 18:00, ha visto la squadra ospite realizzare l’unico goal del match. Una rete decisiva ai fini dell’incontro e della zona salvezza. A segnare il gol della vittoria per una Salernitana corsara è stato Loum Tchaouna, alla sua prima rete stagionale e in Serie A.

Un’azione determinante

L’unica rete della partita è stata segnata al 48′ da Loum Tchaouna della Salernitana, su assist di Grigoris Kastanos. Questo è il primo gol della stagione per Tchaouna, e anche il suo primo gol in Serie A. Una giornata indimenticabile per il giocatore, che con la sua rete decisiva ha portato tre punti d’oro alla Salernitana. Forse, visto lo scontro diretto, possiamo parlare di rete da sei punti. Che occasione sprecata per il Verona.

Le sostituzioni sono state decisive

Il Verona ha sfruttato tutte le sostituzioni permesse dal regolamento nel tentativo di ribaltare il risultato, senza raggiungere però questo obiettivo. Le sostituzioni da segnalare includono l’ingresso di Federico Bonazzoli e di Matteo Lovato, entrambi ex giocatori del Salernitana, mentre Milan Đurić e lo stesso Bonazzoli, ora al Verona, hanno vestito la maglia granata. Queste dinamiche hanno aggiunto un ulteriore elemento di interesse alla sfida.

Cartellini gialli e statistiche

La partita è stata giocata con grande intensità, come dimostrano i numerosi cartellini gialli: due per parte, con Cyril Ngonge e Josh Doig del Verona e Mateusz Legowski e Antonio Candreva della Salernitana, puniti dal direttore di gara Maurizio Mariani. Nonostante l’inferiorità statistica per ciò che riguarda i tiri totali (11 contro 9), la Salernitana ha avuto una percentuale di possesso palla leggermente superiore (52%) rispetto al Verona (48%).

Malgrado la sconfitta, il Verona può consolarsi con la grande prestazione della propria linea difensiva e del portiere Lorenzo Montipò, che è riuscito a mettere a segno due parate importanti, ma purtroppo non decisive. Tuttavia, il risultato finale sottolinea come il calcio sia imprevedibile, forse la attrattiva più grande di questo gioco. La Salernitana ha vinto, nonostante tutti i pronostici fossero contro la squadra campana, dimostrando ancora una volta quanto il calcio sia affascinante e imprevedibile, e come una squadra affiatata e ben organizzata possa raggiungere magnifici risultati.