Posticipi Serie A. Fuga Juve, il Milan distrugge il Cagliari

Pronostici rispettati nei posticipi del 23simo turno di Serie A. Vincono sia Juventus che Milan, battendo 3-0 rispettivamente Sassuolo e Cagliari. 

La Juventus sbanca Reggio Emilia e Mapei Stadium, lasciando sfogare il Sassuolo e colpendolo da grande squadra. Sblocca Khedira, finalmente allontanati i problemi fisici. I bianconeri gestiscono con esperienza e maturità e raddoppiano in piena ripresa con Cristiano Ronaldo. Al tramonto del match arriva anche il terzo sigillo, firmato Emre Can. Mancano i centrali titolari, Caceres-Rugani continuano a soffrire più del dovuto, ma con un portiere come Szczesny Allegri può continuare a dormire sereno. Bianconeri che tornano a 11 punti di distacco sul Napoli, ipotecando un titolo fin qui mai in discussione. Fuga juventina, impensabile raggiungere la Vecchia Signora.

A San Siro un gran bel Milan abbatte il Cagliari e riconquista prepotentemente quel quarto posto che garantirà la Champions League al termine della stagione. Benissimo i rossoneri di Gattuso, determinati e concentrati sin dalle prime battute. L’autogol di Ceppitelli spiana la strada, raddoppia Paquetà e chiude i conti il solito Piatek. Funzionano bene le catene esterne, la squadra esprime un bel calcio, diretto e propositivo, perfetto per il 4-3-3 disegnato da Ringhio Gattuso. Paquetà e Piatek gli acquisti perfetti per il pensiero del tecnico calabrese. Inseguono Roma, Lazio e Atalanta. E la prossima settimana c’è proprio Atalanta-Milan.