Milan-Frosinone 2-0, pagelle e tabellino. Donnarumma decisivo, Suso straordinario

Il Milan batte il Frosinone e aggancia momentaneamente l’Atalanta al quarto posto. La terza vittoria consecutiva arriva regolando 2-0 i ciociari già retrocessi. Ma quanta sofferenza! Decisivo e provvidenziale Donnarumma, che in parità respinge un rigore a Camillo Ciano. Poi si blocca Piatek e raddoppia Suso, il resto è storia.

PAGELLE

Milan 4-3-3: Donnarumma 7.5, Abate 6.5 (84′ Conti sv) Musacchio 6 Romagnoli 6 Rodríguez 5.5, Kessiè 6 Bakayoko 6 (51′ Cutrone 6) Calhanoglu 7, Suso 7.5 Piatek 6.5 (81′ Castillejo sv) Borini 6

I migliori Donnarumma e Suso 7.5 Decisivo e sicuro di sé l’estremo difensore più promettente del panorama nazionale, ritrovato e sontuoso il secondo, l’ala spagnola sempre in cerca del guizzo, della giocata, del cross o del diagonale giusto. Ispira lui. Bene anche Chalanoglu, bravissimo ad interpretare la mezzala sinistra.

Il peggiore Rodríguez 5.5 Attento in fase difensiva, ma non spinge mai. Veramente mai.

Frosinone 3-5-2: Bardi 6.5, Goldaniga 5.5 Ariaudo 5.5 Brighenti 5.5, Zampano 5.5 Sammarco 5 Maiello 5 Paganini 6 Beghetto 5 (75′ Valzania), Ciano 5 (77′ Ciofani) Trotta 5 (65′ Dionisi 6)

Il migliore Bardi 6.5 Prova come può ad arginare il quoziente tecnico rossonero. Non ha paura: senza curar troppo la tecnica, affronta i pericoli con personalità. Positiva anche la prova di Paganini, probabilmente l’elemento più tecnico di Baroni.

I peggiori: centrocampo bocciato, la vera becca di questa stagione. Sammarco e Maiello lenti e compassati, ormai lontani dai livelli di A. Beghetto soffre un Milan che spinge forte a sinistra, Trotta evanescente, Ciano sbaglia rigore e mostra scarsa personalità.

 

TABELLINO

Marcatori: 57′ Piatek, 66′ Suso.

Tiri totali: 10-7.

Ammoniti: Abate

Angoli: 5-7

Possesso: 61-39.