Calciomercato estivo 2019: quando finisce e quali sono i nomi più caldi dell’estate

CALCIOMERCATO ESTIVO 2019 QUANDO FINISCE/ Con la sessione di mercato estiva appena iniziata, i club si muovono per ottenere i migliori calciatori possibili, in un periodo in cui, ovviamente, i campionati rimangono inattivi fino all’inizio della nuova e tanto attesa stagione del calcio che conta. Ma andiamo a scoprire quando inizia e quando finisce, sia in Italia che all’estero, il calciomercato estivo 2019!

Calciomercato estivo 2019: quando inizia

L’apertura ufficiale del calciomercato estivo è stata fissata, come di consueto, a sabato 1° luglio 2019, anche se alcune società hanno intavolato trattative come al solito già da prima. Depositare i contratti nella sede ufficiale della Lega Calcio, però, è stato possibile solo dall’apertura ufficiale della finestra della sessione – in questo caso estiva – di mercato.

Calciomercato estivo 2019: quando finisce

Abbiamo detto che l’apertura ufficiale del calciomercato è stata fissata a sabato 1° luglio 2019, ma quando avverrà la chiusura? Contrariamente a quanto accaduto negli anni passati, la possibilità di concludere trattative con successo per i club è stata spostata a lunedì 2 settembre 2019. La decisione è stata presa per allinearsi alle date del calciomercato nella maggior parte dei grandi campionati europei.

Calciomercato estivo 2019: quando inizia e quando finisce all’estero

Tante le nazioni, compresa l’Italia, che concluderanno la sessione estiva di calciomercato il 2 settembre, ma per quando è fissato l’inizio delle trattative negli altri? In Turchia si è potuto iniziare a trattare con i calciatori sin dall’8 giugno 2019. Seguono Inghilterra, Francia, Olanda e Russia dall’11 giugno 2019 e poi Cina, Italia, Germania, Portogallo e Spagna che hanno iniziato soltanto dal 1° luglio. Per quanto riguarda la conclusione del mercato, tralasciando Cina (31 luglio) e Turchia (30 agosto), i restanti campionati principali termineranno le trattative proprio entro il 2 settembre 2019.

Calciomercato estivo 2019: da Inter a Napoli, quanti nomi caldi per la Serie A!

Tanti i nomi caldi di questa sessione di calciomercato che ci accompagnerà, come abbiamo detto, fino al 2 settembre, ma quali saranno i (probabili) valori in campo nella prossima e attesissima stagione di calcio?

Serie A, che colpi già conclusi!

Come abbiamo detto, il calciomercato è già iniziato, ma quali sono stati i colpi più importanti, fino ad ora, per i top club di Serie A?

Juventus: In casa Juventus, non si molla la presa. Infatti, nonostante il dominio in Italia che dura da ben otto anni e i grandi cambiamenti di questa stagione – a partire dall’allenatore – , sono arrivati calciatori importanti come Aaron Ramsey, Adrien Rabiot e Gianluigi Buffon, tornato in bianconero dopo solo una stagione dall’addio. Insomma, alla Juventus non hanno la minima intenzione di concedere ai rivali eventuali recuperi a livello tecnico sulla vecchia signora…

Napoli: I partenopei si sono già regalati giocatori di grandi qualità come Giovanni Di Lorenzo e Kostas Manolas. Sognando ovviamente il tanto agognato scudetto, proprio contro il grandissimo ex allenatore del Napoli approdato alla Juventus, Maurizio Sarri.

Inter: Dopo aver acquistato Diego Godin (operazione a parametro zero) e riscattato Matteo Politano, i nerazzurri hanno messo le mani anche su Valentino LazaroStefano Sensi e Lucien Agoumé, colpi che consentiranno alla squadra allenata da Antonio Conte di aumentare notevolmente il livello della rosa. E chissà se potranno giocarsela per lo scudetto, dopo anni davvero difficili…

Milan: Dopo la mancata qualificazione alla Champions League 2019-2020, i rossoneri hanno comunque molti obiettivi per l’estate, da Krunic a Theo Hernandez. Riuscirà la dirigenza, quindi, a concludere ogni obiettivo di mercato e a rendere davvero contenti i tifosi milanisti?

Da Juventus a Inter, quanti rumors infuocati

Se gli acquisti danno una sicurezza importante alle società, ci sono i rumors che possono toccare in maniera positiva (o negativa) un club. Dalla Juventus all’Inter, infatti, sono tanti i sogni di mercato. Scopriamoli meglio:

Juventus: Dopo gli acquisti ufficiali e una rosa comunque ampiamente valida, la Juventus vuole regalare a Maurizio Sarri due giocatori davvero speciali: Mauro Icardi e Matthijs De Ligt. Il primo, in uscita dall’Inter, è seguito anche dal Napoli, mentre il difensore dell’Ajax sembra davvero alla portata dei bianconeri. E, magari, i tifosi del club di Torino potranno sognare davvero in grande, come già successo nella scorsa stagione con l’acquisto di Cristiano Ronaldo.

Napoli: Dopo il notevole acquisto di Kostas Manolas, Aurelio De Laurentis vuole regalare a Carlo Ancelotti anche James Rodriguez. Il pupillo del tecnico del Napoli sembrerebbe disposto al trasferimento in Italia, ma per l’accordo tra Napoli e Real Madrid c’è ancora una differenza di circa 20 milioni di euro. Ma, si sa, il calcio è strano…

Inter: Per quanto riguarda i nerazzurri, gli obiettivi sono davvero molti. Da Niccolò Barella a Romelu Lukaku, ma anche Arturo Vidal. Il giovane centrocampista del Cagliari ha espresso più volte la volontà di vestire nerazzurro e sembra proprio che la società sarda voglia accontentarlo, anche se manca l’accordo, al momento, fra le due parti. Su Lukaku il pressing è sempre più alto, mentre per Vidal sembrano solamente dei rumors.

Milan: Oltre agli arrivi di Rade Krunic e Theo Hernandez, il Milan pensa a regalare un regista a Giampaolo, che possa dare imprevedibilità e qualità ai rossoneri: Bennacer.

Parole Chiave