Champions League: i risultati della 4^ giornata

Si chiude anche la 4° giornata della fase a girone della Champions League. L’unica italiana a vincere è la Juve a Mosca, mentre Atalanta e Napoli pareggiano con CitySalisburgo. La grande delusione è per l’Inter che perde contro il Borussia Dortmund per 3-2. Juventus, Bayern Monaco e Paris Saint-Germain: sono queste le prime tre squadre a ottenere la certezza della qualificazione agli ottavi di finale di questa edizione di Champions League 2019/20.

Il Napoli pareggia con il Salisburgo, spreca il primo match point per la qualificazione agli ottavi. Gli azzurri vanno in svantaggio al 11’ con un rigore di Haland ma pareggiano i conti con il messicano Lozano. Qualificazione rimandata per gli uomini di Ancelotti che dovranno fare tre punti nelle prossime due per staccare il pass degli ottavi. Serata amara per l’Inter che perde a Dortmund mettendo a rischio la qualificazione. I nerazzurri fanno un gran primo tempo, si portano sul 2-0 grazie alle reti di Martinez e Vecino, ma nel secondo la musica cambia e il Borussia Dortmund fa quello che vuole, complice anche gli errori dei nerazzurri, segna al 51’ con Hakimi, poi pareggia Brandt e al 76’ Hakimi segna il gol vittoria che regala i 3 punti. Sorprendente il pareggio per 0-0 del Barcellona contro lo Slavia Praga, gli spagnoli ancora primi nel gironi a quota 8 punti. I tedeschi del Bayern, nonostante l’esonero di Kovac ,hanno battuto l’Olympiacos 2-0 grazie alle reti di Perisci e Lewandoski. Al Paris Saint-Germain basta 1-0 per battere il Club Brugge ancora una volta decisivo il gol dell’argentino Icardi, francesi a punteggi pieno nel girone A. L’Atalanta riesce a ottenere il suo primo punto in questa Champions pareggiando 1-1 contro il City. Sterling porta in vantaggio gli inglesi e succesivamente nel finale di frazione Gabriel Jesus sbaglia un calcio di rigore; di Pasalic la rete del pareggio ad inizio ripresa. Nel finale il Manchester City resta in 10 e con Walker in porta. Sorpresa dell’Atletico Madrid che perde contro il Bayer Leverkusen per 2-1 (autogol di Thomas e gol di Volland, nel recupero segna Morata). Spettacolo a Zagabria, con un 3-3 finale tra Dinamo Zagabria e lo Shakhtar Donetsk, con gli ucraini che segnano due gol dopo il 90′. Il Liverpool batte per 2-1 il Genk e torna in testa al gruppo E, superando il Napoli: ad Anfield Road i campioni d’Europa vanno in vantaggio con Wijnaldum pareggio di Samatta ma il gol vittoria è di Chamberlain. Spettacolo tra Chelsea e Ajax che regalo un pazzo 4-4. Vittorie importanti i francesi del Lione 3-1 al Benfica e per il Valencia che rifila 4 gol al Lille.

Risultati 

DINAMO ZAGABRIA-SHAKTHAR DONETSK 3-3

13’ Patrick, 25’ Petkovic, 83’ Ivanusec, 89’ Ademi, 90+3’ Moraes, 90+8’ rig. Tete 

 ATALANTA- MANCHESTER CITY 1-1

7’ Sterling, 49’ Pasalic

PSG-BRUGES 1-0

21’ Icardi

REAL MADRID-GALATASARAY 6-0

4’ 7’ 90+2’Rodrigo Goes, 14’ rig. Ramos, 45’ 81’ Benzema

BAYERN MONACO-OLYMPIACOS 2-0

69’ Lewankoski, 89’ Perisic 

STELLA ROSSA- TOTTENHAM 0-4

34’ Lo Celso, 57’ 61’ Son, 85’ Eriksen 

BAYERN LEVERKUSEN- ATLETICO MADRID   2-1

41’ Partey,55’ Volland, 90+4’ Morata

LOKOMOTIV MOSCA-JUVENTUS 1-2

4’ Ramsey,12’ Mirancuk, 90+3’ Douglas Costa 

CHELSEA-AJAX 4-4

5’ rigore Jorginho, autogol Abraham, Promes, 34’ Zihey, Azpiculeta, James, Van De Beek 

ZENIT-LIPSIA 0-2

45+5’ Demme, 63’ Sabitzer 

BARCELLONA-SLAVIA PRAGA 0-0

 NAPOLI-SALISBURGO 1-1

10’ rigore Haland, 43’ Lozano

LIVERPOOL-GENK 2-1

14’ Wijnaldum, 40’ Samanta, 53’ O Charbelain  

BORUSSIA DORTUMD-INTER 3-2

4’ Lautaro,40’ Vecino, 51’ 76’Hakimi, 63’ Brandt

VALENCIA-LILLA 4-1

25’Osimhen, Parejo , autogol Somaoro, Kondogbia 

LIONE-BENFICA 3-1

4’ Andersen,33’ Depay, 77’ Seferovic ,90’ Traor

Parole Chiave