Samp Ranieri: c’è l’accordo. E arriva uno staff da big!

SAMP RANIERI / Samp Ranieri : adesso sì, i blucerchiati hanno trovato il nuovo allenatore della stagione 2019/2020. L’accordo c’è, le firme verranno apposte a breve con conseguente comunicato da Corte Lambruschini. Il tecnico romano sottoscriverà  un accordo per questa stagione che verrà rinnovato automaticamente per un altro anno, in caso di salvezza. Ranieri percepirà una cifra vicina ai 2 milioni a stagione, bonus compresi.

Samp Ranieri e la Roma nel destino

Il destino ha scritto nuovamente l’avvicendamento DiFrancesco-Ranieri, dopo quello avvenuto a Roma lo scorso marzo. Il tecnico esordirà al Ferraris, domenica 20 ottobre alle ore 15, contro la squadra giallorossa (della quale non ha mai nascosto esserne grande tifoso) e nel giorno del suo 68° compleanno. Proprio Samp-Roma era stato l’ultimo successo esterno dei capitolini nella scorsa stagione. Incroci del destino, incroci del cuore nella neonata storia Samp Ranieri.

Samp Ranieri: in panchina con l’ex cognato ed il recordman

I tifosi non pretendono un altro ‘miracolo-Leicester’ ma la salvezza, decisamente alla portata dei blucerchiati. Per arrivarci, l’allenatore ha chiesto carta bianca per formare lo staff tecnico. Con Ranieri, a Genova dovrebbe arrivare l’ex cognato Paolo Benetti (classe ’65, nella foto) , già visto da calciatore di A e B con le casacche di Ascoli, Venezia e Milan, e che collabora con il Mister dai tempi della Juventus (2007) diventandone vice nelle esperienze con Monaco, Nantes, Fulham, l’ultima Roma e soprattutto Leicester. Da collaboratore tecnico ci sarà anche Carlo Cornacchia (insieme al Mister dal 2017), famoso per essere stato il difensore ad aver segnato la tripletta più rapida in Serie A. Ai tempi dell’Atalanta nel 1992, impiegò appena 13 minuti per raggiungere il pari nel 4-4 definitivo contro il Foggia.
Ranieri ritroverà il match-analyst Simone Beccaccioli che volle a Roma nel 2009. Il tattico rimase nella Capitale per dieci anni prima di seguire DiFrancesco nella sfortunata esperienza genovese.

La Samp in ottime mani: due preparatori da big!

Alla preparazione atletica ecco Carlo Spignoli, direttamente da Montecarlo. Dopo le prime esperienze in A (Livorno, Bologna e Sassuolo) con Arrigoni, Spignoli seguì Ranieri nell’esperienza monegasca dove rimase fino a un anno fa. Fu lui anzi a dirigere gli allenamenti dei biancorossi durante la transizione tra Jardim ed Henry.
Sarà affiancato dal ‘guru’ Paolo Bertelli, altro vero romanista. Ha iniziato la carriera con Ranieri negli anni ’90, prima di passare nello staff di Spalletti dove arriva a Roma e stringe un forte legame con Totti e DeRossi. Nel 2011 passa alla Juventus di Conte, suo punto di riferimento, che segue anche nell’esperienza in Nazionale. Il suo ultimo impiego? Nel Chelsea con Sarri. Insomma, A Genova arriverà uno staff di eccellenza.