Napoli vs Monza

Napoli-Monza: un pareggio che lascia l’amaro in bocca

Il confronto fra Napoli e Monza si è concluso in parità, 0-0 il risultano finale allo Stadio Diego Armando Maradona. Un match intenso e combattuto, con le squadre che hanno lottato fino all’ultimo minuto, ma che ha visto anche un clamoroso rigore sbagliato da Pessina del Monza al 68° minuto. Le recriminazioni sono tante da ambo le parti.

Risultato finale e statistiche

Le due squadre si sono affrontate a viso aperto, ma senza riuscire a sbloccare il risultato che è rimasto inchiodato sullo 0-0 fino alla fine. Gli highlights del match includono il penalty fallito da Pessina e un certo nervosismo soprattutto nel finale. In termini di possesso palla, il Napoli ha dominato con il 58% contro il 42% del Monza. Inoltre, il Napoli ha registrato un totale di 25 tiri, 9 verso la porta, rispetto al Monza che ha totalizzato solo 8 tiri, 3 in porta. Nonostante le diverse occasioni, nessuna delle squadre è riuscita a segnare: un punto che piace di più ai brianzoli e che prolunga la crisi in casa Napoli.

Nervosismo e tanti cartellini

La partita è stata caratterizzata da scontri tesi tra i giocatori, con ben 4 cartellini gialli assegnati al Napoli e altrettanti al Monza. Un episodio degno di nota è stato l’espulsione dell’allenatore del Napoli, Walter Mazzarri, al 83° minuto e quella del giocatore del Monza, Maric, nel recupero al minuto 95. Un segnale di quanto fosse sentita la partita da entrambe le parti. Da segnalare anche la sostituzione del portiere del Napoli Meret, uscito per infortunio e rimpiazzato da Contini.

Impatto sulla classifica

Il pareggio è senz’altro ben accetto dal Monza, che coglie un punto prezioso sul campo dei campioni d’Italia e si mantiene a ridosso del centro classifica. Lo 0-0 ha invece un impatto piuttosto negativo sul cammino del Napoli, che si allontana ulteriormente dalla zona Champions League e scivola addirittura all’ottavo posto.