Verso Euro 2024, le chance vittoria dell’Italia di Spalletti

La Nazionale azzurra è da sempre particolarmente altalenante nei risultati. È una delle più vittoriose della storia del calcio, con quattro titoli mondiali e due europei, ma le delusioni non sono certo mancate e restando ai tempi recenti, balzano agli occhi le due incredibili mancate qualificazioni alle fasi finali dei Mondiali di Russia 2018 e Qatar 2022. Nel mezzo, tanto per confermare “l’altalenante” di cui sopra, il fantastico successo in terra inglese della squadra allenata all’epoca da Roberto Mancini.

E all’ormai vicinissimo l’appuntamento con gli Europei, ospitato dalla Germania a partire dal prossimo 14 giugno al 14 luglio, e l’Italia stavolta ci sarà, presentandosi peraltro con il titolo di Campioni in carica. Nonostante ciò però i favori del pronostico da parte delle scommesse Euro 2024 non vestono di azzurro… La squadra di Spalletti è sesta nella speciale graduatoria delle preferite con la quota di 12.00, preceduta da Inghilterra a 4.25, Francia a 4.35, Germania a 6.50, Spagna a 8.00 e Portogallo a 9.00.

Una bella concorrenza per Donnarumma e soci, non c’è che dire, ma l’Italia a volte riesce ad esaltarsi in queste competizioni brevi, ma comunque non ricordiamo una nostra nazionale che all’inizio delle competizioni dove ha vinto, risultasse la principale o tra le primissime favorite. Prima di tutto, in ogni modo, ci sarà da superare lo scoglio del girone iniziale e già qui le difficoltà non saranno poche visto che dovremo vedercela contro Spagna, Croazia e Albania, indicate in ordine di competitività. Non poche quindi le difficoltà, considerando che sia Spagna che Croazia erano decisamente tra le nazioni possibilmente da evitare.

L’urna invece non è stata benevola e gli azzurri dovranno lottare con tutte le proprie forze per entrare nella fase ad eliminazione diretta degli Ottavi di finale. Chi vi accede? Le prime due classificate di ognuno dei 6 gironi (l’Italia è nel B), ma anche le quattro migliori terze, da stabilire in base ai punti fatti, ai gol segnati e tante altre variabili nelle tre partite di girone che disputeranno.