BOXE – Titolo Ebu, titolo italiano . Sarritzu e Mazzoni al tappeto!

Titolo Ebu, titolo italiano : questi sono stati i titoli in palio nei match clou della serata di ieri, 4 Luglio, al Teatro Principe di Milano. Vincent Legrand (16-0-0), detentore del titolo europeo, ha affrontato ieri Andrea Sarritzu(34-7-5) nella sua prima difesa. Il francese appena 24 enne gode di un allungo notevole per un peso mosca e inizia a sfruttarlo al meglio già dal primo round.Boxe EBU
Con combinazioni di straordinaria velocità, mette in difficoltà lo sfidante Sarritzu che avanza di gancio in gancio per cercare un’entrata nella guardia avversaria.
Nella seconda ripresa, continua il lavoro di Legrand che piazza un gran numero di colpi a distanza, bloccando le iniziative del sardo con dei rapidissimi incroci. Nella terza frazione, il lottatore italiano prova reagisce con un lavoro più paziente e attento fatto di schivate e rientri con colpi duri. Nel quarto round, Legrand incrementa il suo vantaggio nell’allungo, sfruttando distanza e lunghezza per punire ogni disattenzione del rivale. Quinto round, il pugile sardo continua negli attacchi ma viene spesso incrociato dai diretti dell’avversario. Nonostante ciò, riesce comunque a portare diversi colpi al corpo, che spiazzano il giovane campione.  Nella sesta ripresa il ritmo dell’incontro è scandito dai diretti di Legrand che incrociano qualche vano tentativo di schivata da parte dello sfidante. Fatica sprecata per il pugile sardo! Il francese incrocia Sarrizzu al momento giusto e con un gancio sinistro al mento lo manda al tappeto. Vince e rimane detentore del titolo europeo peso mosca, il 24enne francese Vincent Legrand, che colleziona così, la sua decima vittoria per Ko.
Nel sottoclou, storia ancora più breve da raccontare. Si sfidano sulle dieci riprese Giacomo Breakless Mazzoni e Alessandro “il conte” Caccia, per il vacante titolo italiano dei pesi welter.
Nel primo,ed unico round, Alessandro Caccia esplode con dei destri spaventosi che abbattono l’avversario. Mazzoni tenta di rialzarsi, ma alla prima occasione una nuova combinazione di gancio destro e sinistro, lo rimandano al tappeto. ”Il Conte”, si aggiudica il titolo italiano con una vittoria sorprendente mischiano potenza e velocità, terminando il match in mezzo round.
Una vittoria sorprendente per Alessandro Caccia, che ci mette appena mezzo round per vincere il match con uno sfoggio di potenza e velocità sbalorditiva. Il titolo dei welter torna cosi a Ferrara dove l’ultimo ferrarese a vincerlo è stato Alessandro Duran, presente alla serata in veste di telecronista.
Parole Chiave