Tipi di bonus scommesse e cosa cambia col decreto dignità

Prima di vedere quali sono le diverse tipologie di bonus scommesse cerchiamo di capire di cosa stiamo parlando.

Cosa si intende per bonus scommesse?

Bisogna sapere che, nella maggior parte dei casi i bookmaker mettono a disposizione per i nuovi clienti dei bonus di benvenuto per scommesse sportive.

Poiché il mercato delle scommesse sportive online è in continua espansione risulta molto semplice poter trovare la promozione che si adatta alle varie richieste.

Più precisamente i bookmaker offrono un bonus ai nuovi iscritti, ovvero un regalo che corrisponde a un credito di gioco assegnato nel rispetto di determinate condizioni.

Ciò significa che in base al regolamento AAMS il credito che si riceve come bonus in regalo non può essere in alcun modo prelevato dal cliente ma, quest’ultimo può prelevare le eventuali vincite ottenute giocando.

Il welcome bonus o bonus di benvenuto viene assegnato dopo aver effettuato la prima operazione di pagamento ed ha validità solo per la prima iscrizione al sito di quel determinato bookmaker.

Il bonus che consente ai nuovi clienti di scommettere, nella maggior parte dei casi viene offerto in relazione alla somma del primo pagamento, alcuni bookmaker offrono il 50% altri il 100%.

In ogni modo bisogna fare attenzione a quale sia il limite massimo di bonus offerto dal bookmaker, se si depositano 100 euro e viene offerto un bonus del 100% allora si può iniziare a giocare con una somma totale di 200 euro ma, se in determinate occasione il limite massimo di bonus offerto non supera le 50 euro.

In un secondo momento relativo a quello dell’ avvenuta registrazione vengono offerti dai bookmaker agli utenti che già risultano registrati al loro sito altre tipologie di promozioni, vediamo più nello specifico quali sono e in cosa consistono.

Tipologie di bonus scommesse

Le diverse tipologie di bonus messi a disposizione dai fornitori di scommesse sono:

  • Bonus relativo al primo pagamento o deposito
  • Freebet o scommessa gratis
  • Bonus riguardante le scommesse multiple
  • Bonus porta un amico
  • Bonus Reload
  • Bonus Mobile
  • Bonus Cashback

Vediamo di capire di seguito nel dettaglio in cosa consistono ognuno dei bonus appena citati.

Bonus relativo al primo pagamento o deposito

Tale bonus riguarda il classico bonus, di cui abbiamo già parlato offerto ai nuovi iscritti in relazione al primo pagamento.

Freebet o scommessa gratis

Queste tipologie di scommesse vengono messe a disposizione sia ai nuovi che ai vecchi iscritti al sito.

Come per tutte le altre scommesse anche in questo caso il cliente non può ritirare la somma offerta dal bookmaker ma solamente le successive vincite che ne derivano.

Molto spesso capita che i frrebet vengono offerti in occasioni di particolare rilievo come può essere ad esempio un incontro di calcio dei Mondiali o Champions League.

Se il cliente riesce ad indovinare il risultato finale dell’ incontro vedrà accreditato sul suo conto la vincita totale netta.

Bonus riguardante le scommesse multiple

In questo caso si parla di una tipologia di assicurazione offerta ai clienti da parte di determinati bookmaker online.

Anche se in linea di massima tutte seguono lo stesso schema, le condizioni possono essere differente a seconda del bookmaker in questione.

Si tratta di dover scegliere un determinato numero di partite per la propria scommessa e in caso di perdita per aver pronosticato un risultato sbagliato si ottiene il rimborso della posta.

Attenzione sempre, come in qualsiasi altro bonus scommesse, di controllare la quota minima di rimborso offerta in quel determinato sito dal relativo bookmaker.

Bonus porta un amico

Anche in questo settore, come avviene in molti altri, i bookmaker offrono a coloro che fanno conoscere il sito e portano nuovi iscritti un premio.

Se si invita a giocare un amico su un sito è possibile ottenere un bonus con un valore che va dai dieci ai trenta euro.

In questo modo si ottiene sul proprio conto un credito disponibile per effettuare le scommesse senza aver effettuato nessun nuovo pagamento sul conto del gioco.

È possibile trovare questa tipologia di promozione sempre valida in parecchi bookmaker, senza nessun limite di tempo.

Tuttavia è richiesto di osservare specifiche condizioni prima di procedere al ritiro della somma del bonus in denaro reale.

Bonus Reload

Il bonus sul pagamento o reload è quello offerto a coloro che risultano già essere iscritti al sito.

Tale sistema viene utilizzato per incentivare utenti che non sono attivi da tempo a riprendere il gioco e a premiare altri per aver dimostrato costanza del gioco sul sito del bookmaker in questione.

Questo bonus funziona nella stessa modalità del binus di benvenuto e come quest’ ultimo viene assegnato con un limite massimo che può variare.

Nella maggior parte dei casi la somma massima risulta essere minore di quella che viene offerta ai nuovi iscritti.

Bonus Mobile

Con il mondo del mobile internet in continua evoluzione i bookmaker hanno voluto adattarsi a questo sistema creando un completo programma di scommesse disponibili sulle diverse versioni mobile, che possono riguardare un’ app oppure delle versioni mobili speciali del sito.

In tal caso i bonus riguardano cashback o freebet.

Bonus Cashback

Il bonus cashback o di rimborso viene assegnato generalmente ai nuovi clienti come regalo di benvenuto oppure ai vecchi iscritti in caso di eventi o partite di rilievo.

Il bonus cashback consiste in caso si verifica una perdita della restituzione automatica della somma utilizzata per la scommessa.

Scommesse e Decreto Dignità: cosa cambia

Il Decreto Dignità è stato firmato dall’allora ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico Di Maio, fu infatti il primo decreto da lui firmato.

Tale Decreto si distingue in quattro punti ben definiti:

  • il primo riguarda la semplificazione fiscale, da cui diviene l’abolizione dello split payment destinato ai professionisti
  • il secondo riguarda la mancata incentivazione delle delocalizzazioni
  • il terzo presenta la lotta relativa alla precarietà con appositi cambiamenti al Jobs Act
  • il quarto, che è quello di cui parleremo in questo articolo, è lo stop alle pubblicità riferite al gioco d’ azzardo.

 Per quest’ultimo punto entrato in vigore l’otto agosto del 2018 viene supervisionata la sua applicazione da parte dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni.

È reso inoltre obbligatorio dallo stesso decreto rendere correttamente visibile su tutte le slot machine e biglietti gratta e vinci la dicitura: nuoce gravemente alla salute.

Tale procedimento è stato attuato in conseguenza a un forte incremento di giocatori negli ultimi anni, in tal modo si vuole indirizzare gli scommettitori più assidui a giocare in maniera più responsabile.

Impedendo allo stesso tempo ai bookmaker di svolgere qualsiasi tipo di pubblicità indiretta e diretta.

Ma cosa cambia in concreto?

A parte le lotterie a livello nazionale con estrazione del vincitore, è proibito svolgere ogni tipologia di pubblicità che riguarda scommesse, da parte non solo delle trasmissioni tv e radio, ma anche dai giornali e riviste online.

Secondo quanto esposto dal Decreto tale divieto si rivolge anche ai siti di gioco che possiedono la regolare licenza AAMS.

Questo ad oggi fa sì che, la reale efficacia del Decreto sia messa in forte dubbio, considerando anche il fatto che si rischia di far nascere un circolo vizioso, poiché rimangono bloccati i siti con licenza AAMS regolare, gli scommettitori possono rivolgersi a siti internazionali senza ottenere nessuna garanzia.

Parole Chiave