MotoGP, conferenza stampa piloti GP Austria 2019: Marquez: “Jorge Lorenzo in Ducati? Sono sorpreso!”, Rossi: “rimarrà in Honda”. ecco tutte le parole dei big.

CONFERENZA STAMPA MOTOGP AUSTRIA 2019/ Dopo una sola settimana passata dal Gp di Brno, ecco che la MotoGP approda in Austria, dove Andrea Dovizioso e la Ducati cercheranno di fermare il lanciatissimo Marc Marquez. In una conferenza stampa accesissima, da Jack Miller a Valentino Rossi fino a Marc Marquez e Andrea Dovizioso, rispondono proprio a tutto in attesa di scrivere un altro bellissimo fine settimana da urlo, comprese clamorose indiscrezioni riguardo a un ritorno di Jorge Lorenzo in Ducati.

VEDI ANCHE L’INTERO PROGRAMMA DEL FINE SETTIMANA DELLA MOTOGP!

MotoGP, Gp Austria: la conferenza stampa

Valentino Rossi: “Lorenzo in Pramac? Sì, potrebbe avere un senso come operazione perchè Jorge era molto veloce in Ducati, ma se dovessi scommettere qualcosa, lo farei su una sua conferma in Honda anche il prossimo anno. Con un po’ di tempo e fortuna può tornare competitivo. Il test di Brno è stato positivo, abbiamo trovato alcuni elementi interessanti. Il circuito austriaco non è una buona pista per noi, ma faremo del nostro meglio per tornare a vincere”.

Andrea Dovizioso: “Non possiamo negare che il Red Bull Ring sia un’ottima pista per noi, come dimostrato dai risultati raggiunti negli ultimi anni. Ma ogni gara ha una propria storia da scrivere. L’anno scorso Marquez mi è arrivato davanti, quindi sono sicuro che quest’anno sarà di nuovo competitivo. La cosa più importante è concentrarsi su noi stessi e mantenere il feeling che abbiamo trovato a Brno, sia durante il fine settimana che nei test”.

Marc Marquez: “Questo è l’unico circuito in cui non ho vinto. Voglio cominciare il week end pensando al successo, poi vedremo dove potremo arrivare. I pericoli oltre alla Ducati, che storicamente qui va molto forte, saranno la Yamaha e la Suzuki. Jorge Lorenzo in Ducati? Questa cosa mi sorprende perchè penso che Jorge, quando affronta una sfida, sia un pilota orgoglioso. E quindi abbia voglia di tornare in pista con la Honda per mostrare il suo vero potenziale”.
Jack Miller: “So che Pramac vuole tenermi, nei giorni scorsi stavano prendendo decisioni sul budget, perchè dovremmo avere la moto del 2020. Sono stato paziente, vedremo cosa succederà ora. Non sono stressato, sento che se continuo così sarò in MotoGP anche nel 2020. Vedremo dove. Le voci su Lorenzo? Credo ci sia qualcosa di vero”.