CAGLIARI – Presentazione Luca Pellegrini: “Pronto per questa sfida. Nainggolan una splendida persona. Mi ispiro a Bale”

In casa Cagliari Calcio continuano le presentazioni dei nuovi giocatori arrivati durante la sessione invernale del calciomercato. Quest’oggi è stato presentato Luca Pellegrini, difensore classe 1999, arrivato dalla Roma con la formula del prestito secco. Il terzino sinistro ha già esordito con la maglia rossoblù numero 3 nel finale di gara contro l’Atalanta.

La conferenza della presentazione

” Sono a disposizione del mister e della squadra – ha esordito Pellegrini – e sono qui per fare quello che mi chiederà il mister. Ora sono un.giocatori del.Cagliari e non mi sento di passaggio. Fino a quando sarò qui daró tutto me stesso sino all’ultimo momento. Mi hanno parlato dell’attaccamento alla maglia e voglio ripagare la fiducia. I problemi di inizio carriera mi hanno aiutato, sono stati momenti difficili ma ho avuto una grossa mano da parte di chi mi stava vicino. Devo imparare ancora tante cose, anche dal punto di vista del carattere e per questo mi metto a disposizione. La partita contro l’Atalanta è stata difficile, ci siamo impegnati molto e siamo amareggiati per non aver portato a casa nemmeno un punto. Quando si entra in campo i tifosi si sentono molto e questo mi ha colpito. Ricordo il clima bruciante dalla trasferta fatta con la Roma, non pensavo ad un’emozione così. Non so quale sia il mio ruolo dove posso fare meglio, io mi metto a disposizione. Tutta la squadra dovrà lavorare, i primi difensori sono gli attaccanti, i miglioramenti arriveranno. Non sento il peso della responsabilità del terzino, che come dite qui, manca da tempo. Spero in un futuro di esser ricordato come un buon terzino del Cagliari. Mi sono trovato veramente bene qui nei primi giorni, credo che sia un gran bel gruppo. Appena saputo della. rattativa ho sentito anche Nianggolan, sempre disponibile, anzi a dirla tutta mi ha chiamato lui, è una gran bella persona. Non ho modelli particolari, idoli si, come ad esempio Maldini e Bale ai tempi del Tottenham. L’idea di poter essere titolare a San Siro mi carica tanto, è uno stadio importante, in caso mi farò trovare pronto”