SERIE A, Inter-Milan 2-2: Candreva e Icardi illudono Pioli, Montella segna con la difesa

Ecco le nostre pagelle della sfida InterMilan, terminata sul punteggio di 2-2 e valida per la 32^ giornata della Serie A TIM

INTER (4-2-3-1): Handanovic 7; D’Ambrosio 6, Medel 6, Miranda 6, Nagatomo 6; Gagliardini 6, Kondogbia 5.5; Candreva 6.5 (dal 90′ Biabiany sv), Joao Mario 7 (dal 81′ Murillo sv), Perisic 7 (dal 68′ Eder 5); Icardi 6.5. Allenatore: Pioli
MILAN (4-3-3): Donnarumma 5.5; Calabria 5 (dal 81′ Ocampos sv), Zapata 7, Romagnoli 6, De Sciglio 4.5; Kucka 5.5 (dal 57′ Locatelli 6), Sosa 5.5 (dal 75′ Lapadula sv), M. Fernandez 6; Suso 6, Bacca 5.5, Deulofeu 6.5. Allenatore: Montella

ARBITRO: Orsato

RETI: 36′ Candreva, 44′ Icardi, 83′ Romagnoli, 97′ Zapata
AMMONITI: Kucka, Candreva, Handanovic, Gagliardini, Locatelli

VOTO ALL’INTER: 5.5 – Il voto è la media tra primo tempo (7) e secondo (4). I nerazzurri hanno da recriminare molto per questa vittoria sfumata all’ultimo secondo dopo che avevano messo la partita su un binario agevole dopo 45 minuti.
IL MIGLIORE: Handanovic 7 – Il portiere sloveno para di tutto ed esce sempre con puntualità. Viene tradito solo dalle marcature “allegre” dei suoi sui calci piazzati che portano ai gol.
IL PEGGIORE: Éder 5 – Entra per dare il colpo di grazia ma forse non aveva capito che doveva darlo al Milan. Sbaglia ogni pallone toccato e sembra non avere la giusta carica per mettere piede in un derby.

VOTO AL MILAN: 5.5 – Stesso discorso fatto per l’Inter, ma al contrario. Punge ma non fa male nel primo tempo e viene punito dall’uno-due nerazzurro; nella ripresa Montella scocca tutte le frecce al suo arco e riesce a trovare un rocambolesco pareggio.
IL MIGLIORE: Zapata 7 – Dietro anticipa chiunque e di testa le prende tutte, in attacco regala il pareggio ai suoi : partita perfetta.
IL PEGGIORE: De Sciglio 4.5 – Ha la coscienza sporca su entrambi i gol dell’Inter e questo condiziona la sua prestazione.

Parole Chiave