Semifinali Champions League, Liverpool-Roma e Bayern Monaco-Real Madrid

L’urna di Nyon ha stabilito che nelle semifinali di Champions League la Roma dovrà affrontare il Liverpool di Jurgen Klopp e del grande ex della sfida Mohamed Salah.

Dopo aver clamorosamente battuto all’Olimpico il Barcellona per 3-0, rimontando il 4-1 subito al Camp Nou, la squadra della Capitale è l’unica italiana rimasta in corsa nelle Coppe europee: i Reds rappresentano l’ultimo ostacolo verso il sogno di prendere parte alla finalissima di Kiev in programma il 26 maggio.

La gara di andata si giocherà ad Anfield il 24 aprile mentre il ritorno andrà in scena all’Olimpico il 2 maggio. Il Liverpool nei quarti di finale ha eliminato il favorito Manchester City di Pep Guardiola ed è la squadra che ha segnato di più: 33 reti realizzate quest’anno in Champions. Ma non solo. Gli uomini di Klopp sono ancora imbattuti. Contro ci sarà l’ex Salah, acquistato dal Liverpool durante la scorsa sessione estiva di mercato, che sta vivendo un’annata incredibile con 39 gol e 13 assist all’attivo in 44 presenze (l’egiziano è in corsa per la scarpa d’Oro) e che con Mané e Firmino forma un trio da 79 gol in stagione (tutta la Roma ne ha segnati 63).

Tra Roma e Liverpool c’è un conto in sospeso da 34 anni. Tanto è passato da quell’amara notte del 30 maggio 1984, quando Graziani sparò alto il rigore decisivo in finale di Coppa Campioni davanti ad un Olimpico con 70mila spettatori.

Dall’altra parte del tabellone il destino ha concesso anche al Bayern Monaco di Jupp Heynckes la possibilità di vendicarsi dopo la discussa eliminazione arrivata lo scorso anno per mano del Real Madrid che ha eliminato nei quarti di finale con un calcio di rigore di Cristiano Ronaldo la Juventus di Massimiliano Allegri. E’ la settima volta che bavaresi e merengues si sfidano in semifinale di Champions: il 25 aprile e il 1° maggio sono le date della semifinale con andata a Monaco e ritorno al Bernabeu.