Milan 0-0 Inter: quel pareggio che non accontenta nessuno

Nella giornata di mercoledì 4 aprile si è disputato il recupero di quel Milan-Inter rimandato esattamente un mese prima, il 4 marzo, in occasione della tragica scomparsa dell’ex capitano della Fiorentina Davide Astori.

La partita, terminata col risultato di 0-0, ha visto maturare un punteggio che non ha accontentato nessuno, né il Milan, rimasto a -8 dai nerazzurri e dalla zona Champions League, né l’Inter, che ha avuto diverse occasioni per portare a casa i 3 punti ma, complice soprattutto una giornata da dimenticare del capitano Mauro Icardi, non è riuscita a sbloccare la partita ed ha dovuto accontentarsi del pari.

La squadra di Spalletti si ritrova ora al quarto posto con 59 punti, a -1 dalla Roma ma a +2 dall’altra squadra della capitale, la Lazio, mentre quella di Gattuso rimane ancorata al sesto posto a quota 51 tallonata però, a soli 4 punti di distanza, da Sampdoria, Atalanta e Fiorentina, tutte a 47.

L’allenatore nerazzurro Luciano Spalletti si è detto soddisfatto della partita disputata dai suoi ragazzi, dichiarando di riconoscere Un’Inter forte. Sono fiducioso per il futuro e contento per quello che i ragazzi fanno in campo. Abbiamo giocato con personalità e consci del percorso da fare per arrivare in Champions”. Gattuso, invece, ha affermato che quello ottenuto ieri dal Milan “È un punto guadagnato perché abbiamo rischiato più di una volta di prendere gol. L’Inter ha fatto una grandissima stagione e meritava qualcosa di più. Fuori dalla corsa Champions? Fino a quando c’è speranza bisogna lottare, mancano 8 partite e ci sono ancora tanti punti in palio”.

Nella prossima giornata l’Inter se la dovrà vedere a Torino contro i granata allenati dall’ex Walter Mazzarri, reduce da due larghe vittorie, 0-4 a Cagliari e 4-1 col Crotone, e voglioso di proseguire su questa strada. Il Milan, invece, ospiterà a San Siro il Sassuolo, che arriva invece da un pareggio acciuffato all’ultimo sul campo del Chievo Verona grazie al gol di Cassata realizzato al 95’.