CALCIOMERCATO – Napoli: ore calde per Simone Verdi

Il calciomercato sta entrando nel vivo anche per il Napoli che in queste ore sta aspettando la risposta di Simone Verdi, esterno del Bologna.

E così inizia la settimana di Simone Verdi. Sembrerebbe, infatti, che Napoli e Bologna siano giunti ad un accordo sulla base di 20 milioni di euro. Dall’altra parte, però, ci sarebbe l’incognita del giocatore: il numero 9 rossoblu avrebbe ancora delle perplessità ad accettare il trasferimento perché teme di non avere più la possibilità di giocare con continuità.
Sull’esterno del Bologna starebbe lavorando molto Cristiano Giuntoli il quale starebbe facendo di tutto per completare l’organico dei partenopei.
Senza contare che il ragazzo conosce bene anche Maurizio Sarri, il quale lo avrebbe richiesto a gran voce dopo averlo allenato ad Empoli.

Nel caso in cui, però, Simone Verdi dovesse davvero rifiutare la proposta del Napoli, la società azzurra avrebbe già in mente un eventuale sostituto: Roberto Inglese del Chievo.
Anche la trattativa per questo attaccante non si è ancora conclusa ed è momentaneamente in sospeso.
Infatti, Inglese è di proprietà del Napoli che l’ha acquistato nella scorsa estate e l’ha lasciato in prestito al club veronese fino al prossimo giugno. Ma l’infortunio di Milik avrebbe portato il Napoli a rivedere i propri piani invitando Giuntoli a chiedere di anticiparne il trasferimento già in questo mese: una soluzione che il presidente Luca Campedelli non sembrerebbe affatto gradire.