Quattro squadre per uno scudetto

Chi conquisterà il prossimo campionato di Serie A?

Difficile fare un pronostico adesso, con il calciomercato ancora in pieno svolgimento. Chiedendo però soccorso alla giallista Agatha Christie, se tre indizi (Cristiano Ronaldo, Emre Can, João Cancelo) fanno una prova…

Senza ombra di dubbio i sette volte campioni d’Italia partiranno una spanna davanti a tutti. Lo confermano anche le quote “vincente campionato” di https://scommesse.netbet.it/. Alle spalle dei bianconeri i bookmaker hanno piazzato le altre tre italiane che al termine dell’ultimo torneo hanno conquistato la zona Champions League. Vale a dire: il Napoli, come secondo, la Roma, per terza, infine, a dispetto di una campagna acquisti fino adesso sontuosa, l’Inter in quarta posizione.

Ma contro chi esordiranno le favorite allo scudetto 2018/2019 e qual è il loro bilancio alla prima di campionato nella Serie A con la formula del girone unico?

A questo punto dobbiamo fare una premessa.

Tutti e quattro i club che puntano allo scudetto esordiranno in trasferta. La Juventus al Bentegodi di Verona, avversario il Chievo; il Napoli all’Olimpico di Roma, contro la Lazio; la Roma allo Stadio Grande Torino contro i padroni di casa in maglia granata; infine, l’Inter al Mapei Stadium di Reggio Emilia contro il Sassuolo.

E così nessuno potrà sfruttare il fattore casa.

La Vecchia Signora affronterà il suo campionato di Serie A numero 86. Le statistiche di calcio legate alla prima giornata ci raccontano di:

54 vittorie

24 pareggi

7 sconfitte

181 gol marcati

70 gol subiti

Se poi ci concentriamo sui dati totalizzati in trasferta:

21 vittorie

17 pareggi

6 sconfitte (la più recente nel 2010/2011 contro il Bari)

71 gol marcati

38 gol subiti.

Per gli azzurri sarà la 73esima volta nel massimo torneo tricolore. Ecco i numeri alla prima, totali:

32 vittorie

19 pareggi

21 sconfitte

105 gol marcati

93 gol subiti

E fuori casa:

8 vittorie

12 pareggi

16 sconfitte (l’ultima nel 2015/2016 dal Sassuolo)

42 gol marcati

66 gol subiti

Numeri che stazionano in territorio positivo anche per la Maggica, alla 86esima partecipazione alla Serie A:

46 vittorie

26 pareggi

13 sconfitte

139 gol marcati

70 gol subiti

Mentre lontano dal calore della Curva Sud:

17 vittorie

17 pareggi

10 sconfitte (in serie positiva dopo il KO nel 2009/2010 contro il Genoa)

62 gol marcati

49 gol subiti

Ultima, ma solo tenendo conto della classifica 2017/2018, ecco i dati relativi all’Inter, l’unico club sempre presente nel principale torneo di calcio italiano dal 1929 a oggi. Fra le mura amiche:

48 vittorie

25 pareggi

13 sconfitte

170 gol marcati

73 gol subiti

In esterna:

18 vittorie

14 pareggi

9 sconfitte (l’ultima in ordine di tempo contro il ChievoVerona due stagioni fa, nel 2016/2017)

64 gol marcati

41 gol subiti