Playoffs NBA – I risultati della notte: Golden State Warriors schiacciasassi, Westbrook non basta ai Thunder

Tre partite giocate nella notte NBA, valide per gara-2 delle ultime tre serie rimanenti, ecco i risultati:

WASHINGTON WIZARDS – ATLANTA HAWKS 109-101 (23-24; 51-43; 74-78; 109-101)

I Washington Wizards si riconfermano l’antagonista numero 1 nella Eastern Conference per quanto riguarda il trono dei Cleveland Cavaliers, viste anche le partenze a rilento dei Toronto Raptors e dei Boston Celtics. I ragazzi della squadra della capitale devono vincere la partita due volte, infatti partono subito forte nel primo tempo, andando negli spogliatoi sul +8 e toccando anche la doppia cifra di vantaggio. Al rientro in campo però, i padroni di casa sono troppo rilassati e lasciano spazio alla rimonta ospite, con gli Hawks che si portano avanti di 4 lunghezze. Servono allora i migliori John Wall e Bradley Beal per riportare avanti i Wizards e portare la serie ad Atlanta sul 2-0.

Washington Wizards: Wall 32 pt. (9 assist); Beal 31 pt.

Atlanta Hawks: Millsap 27 pt. (10 rimbalzi); Schroeder 23 pt.

 

HOUSTON ROCKETS – OKLAHOMA CITY THUNDER 115-111 (26-35; 62-68; 86-89; 115-111)

Russell Westbrook mette a segno la prima tripla doppia di questi Playoffs 2017 ma il supporto dei compagni non è sufficiente, e gli Oklahoma City Thunder sono costretti a tornare a casa per il doppio incontro casalingo sotto 2-0 nella serie. Primo quarto molto favorevole agli ospiti che guidati dalla propria stella riescono a toccare la doppia cifra di vantaggio, segnando 35 punti nella metà campo offensiva in 12 minuti. I Rockets si svegliano molto lentamente, rosicchiando qualche punto già nel secondo quarto e completando l’aggancio nel terzo quarto, che si chiude comunque sul +3 per Westbrook e compagni. L’arrivo è dunque in volata, con gli Houston Rockets che giocano un’ottima pallacanestro e riescono ad effettuare il mini allungo decisivo per staccare gli ospiti.

Houston Rockets: Harden 35 pt. (8 assist); Gordon 22 pt.

Oklahoma City Thunder: Westbrook 51 pt. (13 assist; 10 rimbalzi); Roberson 12 pt.

 

GOLDEN STATE WARRIORS – PORTLAND TRAIL BLAZERS 110-81 (33-17; 55-46; 83-58; 110-81)

I Golden State Warriors si confermano la squadra da battere in questi Playoffs NBA 2017, nonostante la pesante assenza di Kevin Durant. Ottima prova di forza per i giallo-blu in entrambe le metà campo che lascia poco spazio alle giocate dei Portland Trail Blazers. Primo quarto favoloso dei padroni di casa che vanno subito sul +16 grazie ad un super parziale di 33-17. Gli ospiti cercano di ritornare in partitanel secondo quarto, tornando in singola cifra di svantaggio, ma cadono definitivamente nel terzo quarto, sprofondando sul -25. Serie che si sposta dunque a Portland sul 2-0 per i campioni del mondo 2015.

Golden State Warriors: Curry 19 pt.; Thompson 16 pt.

Portland Trail Blazers: Harkless 15 pt.; Lillard 12 pt.

Parole Chiave