Playoffs NBA – I risultati della notte: Boston Celtics disastrosi, Clippers e Raptors pareggiano le rispettive serie

Tre match giocati nella nottata NBA, ecco i risultati:

TORONTO RAPTORS – MILWAUKEE BUCKS 106-100 (28-25; 55-52; 84-83; 106-100)

Dopo la prima deludente partita casalinga, dove hanno perso il fattore campo, i Toronto Raptors vincono gara-2 e portano la serie in perfetta parità. Partita non semplice per i canadesi, che nel primo tempo accumulano qualche misero punto di vantaggio e vanno negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul +3. Al rientro sul rettangolo di gioco, il match rimane estremamente equilibrato, con gli ospiti che riescono anche a riportarsi in parità. Gli ultimi 12 minuti sono però fatali per Antetokounmpo e compagni che devono arrendersi ai colpi sferrati dalla coppia DeRozan-Lowry.

Toronto Raptors: DeRozan 23 pt.; Lowry 22 pt.

Milwaukee Bucks: Antetokounmpo 24 pt. (15 rimbalzi); Middleton 20 pt.

 

BOSTON CELTICS – CHICAGO BULLS 97-111 (26-31; 46-54; 75-86; 97-111)

Altra disastrosa serata tra le mura del TD Garden per i Boston Celtics, che perdono la seconda partita consecutiva in casa e volano a Chicago sotto 2-0 nella serie, e sono costretti a vincere entrambe le partite allo United Center per poter sperare di ribaltare la situazione. Partita indirizzata sul binario ospite già nei primi 24 minuti, in cui i Bulls, guidati dalla coppia Butler-Wade si portano sul +8 e mantengono il vantaggio fino alla pausa. Nel secondo tempo, i Celtics continuano a non trovare la reazione e i Bulls ne approfittano per chiudere il match senza particolari problemi.

Boston Celtics: Thomas 20 pt.; Crowder 16 pt.

Chicago Bulls: Butler 22 pt. (8 assist; 8 rimbalzi); Wade 22 pt.

 

LOS ANGELES CLIPPERS – UTAH JAZZ 99-91 (29-18; 51-42; 79-70; 99-91)

Vittoria obbligata per i Los Angeles Clippers nella seconda partita della serie allo Staples Center. Vittoria che infatti arriva puntuale e porta sul 1-1 la serie che si preannuncia la più combattuta tra le otto. Primo quarto horror per gli ospiti, che vanno subito sotto di 11 punti e sembra pesare parecchio l’assenza di Rudy Gobert. Jazz che non riescono più a riprendersi dopo questa batosta anche causa delle bassissime percentuali in attacco. I Clippers allora riescono a controllare la partita e restare ancora in gioco nella serie.

Los Angeles Clippers: Griffin 24 pt.; Paul 21 pt. (10 assist); Jordan 18 pt. (15 rimbalzi)

Utah Jazz: Hayward 20 pt.; Favors 13 pt.

Parole Chiave