Serie B – Frosinone-U. Ternana 4-2, le pagelle: Soddimo inaugura lo Stirpe, Citro cambia la partita

Danilo Soddimo (foto: Stadiosport.it)

Al nuovo Benito Stirpe di Frosinone va in scena la 11ª giornata del campionato di Serie B 2017/18 che vede affrontarsi Frosinone e Ternana Unicusano. Sfida da “testa coda” che vede entrambe le formazioni giocare per la vittoria: i padroni di casa per uscire dal momento no che li vede in crisi di risultati da diverse giornate e gli ospiti per allontanare la parte bassa della classifica. Sfida terminata con una vittoria per 4-2 da parte dei padroni di casa che prima subiscono la rete di Gasparetto ma poi ribaltano il risultato con Soddimo e Matteo Ciofani. Finale di secondo tempo strepitoso con il gol di Angiulli che agguanta il pareggio ma poi entra in campo Citro e cambia la partita con un gol ed un assist per il 4-2 di Camillo Ciano.

Le pagelle di Frosinone-U. Ternana: i Ciociari

Frosinone (3-4-3): Zappino 6; Russo 6, Ariaudo 6,5, Terranova 6,5; M. Ciofani 6,5, Gori 6, Sammarco 5,5, Beghetto 6,5; Ciano 6, Soddimo 6,5 (71’ Maiello 6), D. Ciofani 6. A disp.: Bardi, Vigorito, Crivello, Besea, Tarasco, Volpe, Dionisi, Matarese, Citro, Errico, Krajnc. All.: Longo

VOTO AL FROSINONE: 6 – Ancora una volta è un Frosinone da batticuore quello che si è visto questa al Benito Stirpe dove prima va in svantaggio, recupera, rimonta e prende il pareggio prima di ritrovare il vantaggio e i tre punti con il tap in vincente di Citro, appena entrato dalla panchina. Fatti dei passi avanti rispetto alle ultime stagionali ma comunque rimane ancora molto da lavore per rivedere il vero Frosinone.

IL MIGLIORE: Citro 7 – Entra dalla panchina e cambia la partita. Prima il gol che riporta i Ciociari in vantaggio e poi l’assist che apre la porta a Camillo Ciano per il 4-2 finale. È finalmente tornato il vero Citro?

IL PEGGIORE: Sammarco 5,5 – Prestazione mediocre per lui, che sembra un lontano parente del Sammarco largamente ammirato ed applaudito di inizio stagione. Cerca sempre di dare il proprio apporto alla manovra offensiva e dare fastidio alla costruzione avversaria in difesa ma riuscendo in pochissime occasioni a rendersi decisivo.

Le pagelle di Frosinone-U. Ternana: le Fere

Ternana U. (3-4-1-2): Sala 6; Valjent 6, Gasparetto 5,5, Signorini 5,5, Favalli 6; Varone 6 (52’ Angiulli 6,5), Paolucci 6, Defendi 6,5; Tremolada 5; Montalto 5 (52’ Finotto 5,5), Carretta 5,5. A disp.: Bleve, Candellone, Albadoro, Ferretti, Taurino, Marino, Zanon, Tiscione, Bordin, Franchini. All.: Pochesci

VOTO ALLA TERNANA U.: 5,5 – Prestazione determinata per le Fere che lasciano ampia libertà di manovra agli avversari ma trovano la via del gol alla prima occasione utile in entrambi i tempi. Sfida non facile questa sera contro una delle formazioni più forti del campionato ma, per i valori mostrati in campo, forse meritavano qualcosa in più.

IL MIGLIORE: Defendi 6,5 – Solito motore inesauribile in mezzo al campo, dove la maglia numero 25 si vede praticamente ovunque. Nel primo tempo impegna anche Zappino con un insidioso tiro dalla media distanza.

IL PEGGIORE: Montalto 5 – Si vede pochissimo là davanti, chiuso praticamente sempre dal terzetto difensivo gialloblu, questa sera quasi perfetto. Un giocatore come lui può e deve dare di più alla sua squadra, ma quest’ultima deve supportarlo maggiormente nelle manovre offensive.