PARALIMPIADI – Manuel Pozzerle vince la medaglia d’argento nello snowboard

Ancora una medaglia per l’Italia alle Paralimpiadi invernali di Pyeongchang: arriva l’argento nello snowboard grazie a Manuel Pozzerle.

Manuel Pozzerle è riuscito a conquistare una fantastica medaglia d’argento alle Paralimpiadi Invernali di PyeongChang 2018. L’atleta azzurro, già Campione del Mondo nella categoria SB-UL di snowboard, ha dovuto arrendersi soltanto all’australiano Simone Patmore precedendo sul podio lo statunitense Mike Minor che nella small final ha sconfitto il nostro Jacopo Luchini e che aveva eliminato Paolo Priolo ai quarti di finale.

Lo snowboarder 39enne  di origini veronesi è stato il primo italiano in grado di vincere il titolo iridato in questo sport che pratica da quando aveva 20 anni.
Manuel Pozzerle è un tecnico aeronautico che lavora nel settore alimentare ed ha dei problemi agli arti superiori: ha perso la mano sinistra nel 2009 successivamente ad un incidente in moto.
Non aveva potuto prendere parte alla spedizione di Sochi nel 2014 perché lì erano ammessi soltanto i cosiddetti “lower limb”, ovvero coloro che posseggono difficoltà agli arti inferiori. In Corea del Sud, invece, è stato dato spazio anche agli “upper limb” ed è così arrivato questo risultato di lusso.

Quella di Manuel è, fin qui, la terza medaglia vinta dall’Italia in questa edizione dei Giochi dopo le due conquistate da Giacomo Bertagnolli nello sci alpino (un argento, un bronzo).