OLIMPIADI INVERNALI – Corea del Nord e Corea del Sud finalmente insieme a Pyeongchang

Il prossimo febbraio a Pyeongchang, in Corea del Sud, lo sport potrà scrivere un’incredibile pagina di storia. Il prossimo 9 febbraio inizieranno ufficialmente le olimpiadi invernali 2018 e le due Coree sfileranno insieme sotto un’unica bandiera; le due nazioni avevano già sfilato congiuntamente a Sydney 2000.

Un’altra notizia è quella della fusione tra le due squadre di Hockey e che vedrà appunto Corea del Nord e Corea del Sud schierare soltanto una squadra. Una scelta che non viene condivisa da Sarah Murray, coach della CdS, che afferma che il tasso tecnico della squadra perderebbe tantissimo valore, visto che la fusione porterebbe all’esclusione di alcune sue pedine fondamentali.

Le olimpiadi invernale come già detto inizieranno il prossimo 9 febbraio e termineranno il 25 dello stesso mese e saranno l’edizione numero 23; per la Corea del Sud sarà una sorta di bis, dopo le olimpiadi estive del 1988 ospitate a Seul. Parteciperanno 42 nazioni (tra cui l’Italia) che si affronteranno in 15 discipline diverse, per un totale di 102 gare, suddivise in 50 maschili, 44 femminili e 8 miste. La mascotte dell’edizione numero 23 sarà una tigre bianca e si chiamerà Soohornag.