Infortuni muscolari ed articolari: ecco come combatterli senza medicinali

Nel mondo dello sport sono tantissimi gli sportivi che si lamentano di vari infortuni a livello muscolare o a livello di dolori alla schiena o articolari. La scorsa settimana ad esempio Andrea Belotti, attaccante della nazionale italiana e del Torino, ha abbandonato anzitempo la sessione di allenamento per via di un piccolo fastidio muscolare, un fastidio che, se di lieve entità può passare in breve tempo con i giusti rimedi.

Molti sportivi, magari non professionisti o poco informati, in questo caso cercherebbero di far passare i propri fastidi tramite l’uso dell’ibuprofene, un antidolorifico che se usato a lungo può portare dei problemi al nostro corpo, soprattutto al fegato; è infatti consigliatissimo l’utilizzo di creme o gel da applicare direttamente nella parte interessata. Combattere i dolori, rigenerare la cartilagine, alleviare i problemi muscolari non è quindi difficile come sempre, l’importante è che prima di applicare qualsiasi cura venga sentito almeno il proprio medico di famiglia, in quanto il parere di un esperto in materia è sempre ben accetto.

Molte volte per alleviare e/o prevenire questi dolori molti sportivi usano le c.d creme riscaldanti, che attraverso i loro principi attivi permettono di iniziare l’attività sportiva già con i muscoli a caldo, evitando i problemi legati al freddo; negli ultimi anni sono sempre più i ciclisti, calciatori, runner, ecc che usano questa tecnica. Attenzione però, perché queste creme riscaldanti non aiutano a prevenire gli infortuni, un infortunio ad esempio muscolare avviene in profondità mentre la crema aiuta a scaldare il muscolo su una profondità di quasi 2 cm.

Come già detto, oltre ai problemi muscolari, l’uso di creme o gel può aiutare a combattere ai dolori alla schiena, dolori che moltissime volte impediscono a sportivi professionisti, e non, di scendere sul proprio terreno di gioco. Altri rimedi, oltre all’assunzione delle creme, è quello di praticare nuoto, yoga, acquagym (molto utilizzato negli ultimi anni), tai chi e pilates. In caso di mal di schiena bisognerebbe evitare invece di praticare sport come ciclismo, pallavolo, basket e sci, in quanto potrebbero peggiorare il vostro infortunio. Sul tennis invece troviamo alcuni pareri diversi, anche se molte volte gli stessi tennisti abbandonano il match proprio per via di alcuni problemi alla schiena, dovuti magari ad alcuni infortuni precedenti non smaltiti perfettamente.

Le creme, ed i gel, che si consigliano di usare sono quelle con delle basi naturali, come ad esempio quella di Hondrocream, una crema che tra gli ingredienti principali usa l’estratto di ippocastano, un elemento fondamentale nella medicina popolare. Al giorno d’oggi molti sportivi (e molte società) stanno lasciando i medicinali per passare a questa categoria di creme naturali, in quando al contrario dei primi non creano dipendenza ed altri effetti collaterali. Unico effetto “negativo” potrebbe esser il fatto che alcuni prodotti, come quello di Hondocream, possono esser ordinati soltanto online e non si trovano ancora all’interno delle farmacie. Ricordatevi però il consiglio che vi abbiamo dato poco fa, prima di utilizzare qualsiasi cosa (che sia medicinale o meno) prendete il telefono o recatevi direttamente dal vostro medico o da un esperto, perché molte volte quando facciamo di testa nostra rischiamo solamente di peggiorare la situazione.