CICLISMO – Contador annuncia: “Dopo la Vuelta mi ritiro”

Alberto Contador a 34 anni dice addio al ciclismo e dichiara, attraverso i propri canali social, che il suo ritiro avverrà al termine della Vuelta.

Gracias a tod@s! Thanks to all!

Un post condiviso da Alberto Contador (@acontadoroficial) in data:

E sul proprio profilo Instagram che El Pistolero annuncia commosso la sua intenzione di smettere di correre: “Il 19 agosto scatta la mia ultima corsa. Dopo la Vuelta, smetto con il ciclismo“.
Ad inizio stagione sembrava che la sua intenzione fosse diversa, dichiarando di voler proseguire almeno un’altra stagione in modo da correre il Giro del 2018 in omaggio al grande affetto dei tifosi italiani nei suoi confronti. La sua valutazione è cambiata. Forse dando uno sguardo anche alle prestazioni dell’ultimo Tour de France che lo hanno convinto a dire basta in anticipo.

Dunque, scende il sipario su una carriera ricca. Ciclista professionista dal 2003, Alberto Contador è uno dei sei corridori nella storia del ciclismo ad aver conquistato tutte e tre le grandi corse: il Giro d’Italia vinto nel 2008 e nel 2015, il Tour de France portato a casa nel 2007 e nel 2009 e la Vuelta di Spagna vinta nel 2008, nel 2012 e nel 2014.
Nel palmares del Pistolero ci sarebbero anche un altro Giro d’Italia e un altro Tour de France, ma lo scandalo doping che lo travolge nel 2010 gli porta via questi titoli insieme a tanta rabbia e stupore.