CAGLIARI-SPAL 2-0: Alla Sardegna Arena trionfano i padroni di casa

Cari amici de Lo Sport 24, quest’oggi abbiamo seguito per voi direttamente dalla Sardegna Arena la sfida tra il Cagliari di Diego Lopez e la SPAL di Leonardo Semplici . La partita è terminata con il risultato di 2 a 0 in favore dei padroni di casa, una vittoria che fa salire a 24 punti i sardi e tiene in terzultima posizione gli ospiti, fermi a 17.

Ma andiamo a vedere le nostre pagelle !

CAGLIARI (3-4-1-2): Cragno 6; Andreolli 6, Castan 6,5, Ceppitelli 6; Faragò 6, Cigarini 7, Barella 6 (87° Dessena s.v), Padoin 6; Joao Pedro 6,5 (80° Ionita s.v); Farias 6 (74° Sau 6,5), Pavoletti 6,5. All: Lopez
SPAL (3-4-1-2): Meret 5,5; Cionek 5,5, Vicari 5,5 (80° Schiattarella s.v), Felipe 5; Lazzari 5, Viviani 6 (66° Paloschi 6), Grassi 6, Mattiello 5,5 (59° Costa); Kurtic 5; Antenucci 6, Floccari 5,5 . All. Semplici

MARCATORI: 34° Cigarini (CA)
AMMONITI: Mattiello (S), Cigarini (CA), Barella (CA), Joao Pedro (CA), Vicari (S), Sau (CA), Castan (CA)
ESPULSI: /

VOTO AL CAGLIARI: 6,5 –  Studia ma non sia applica, poteva chiudere la partita molto prima dell’80° minuto ma porta a casa un’importantissima vittoria in ottica salvezza. L’obiettivo del giorno è stato raggiunto con successo, anche se si poteva fare di più.

MIGLIORE CAGLIARI: Cigarini 7 – Il regista del Cagliari prende un giallo dopo appena 8 minuti di gioco ma non si lascia condizionare. Trova la rete che sblocca la gara e fornisce un’ottima prestazione.

PEGGIORE CAGLIARI: Barella 6 – Difficile trovare un peggiore quest’oggi, mettiamo il centrocampista sardo per la quantità di falli effettuati quest’oggi (e non è la prima volta). Rischia più volte di lasciare il Cagliari in 10, questo suo lato “aggressivo” è certamente da rivedere.

VOTO ALLA SPAL: 5- Bene ma non benissimo, anzi, male a tratti malissimo. La SPAL aveva il compito di venire a Cagliari per agguantare il Crotone in zona salvezza ma decide quasi di non giocare la partita.

MIGLIORE SPAL: Antenucci 6 – E’ il vero leader della SPAL, nonostante la squadra sia incappata in una giornata no lui ha provato a prendere in mano la situazione, anche se non è riuscito ad impensierire il portiere avversario; nel finale sfiora la rete della bandiera

PEGGIORE SPAL: Kurtic 5 – Arrivato per fare la differenza ed aiutare il centrocampo della SPAL, quest’oggi invece non è sembrato avere il giusto ritmo partita, non dando il giusto contributo.

 

Parole Chiave