CAGLIARI – Giannetti non passa alla Virtus Entella per “colpa” di Han e Farias

Pronto? Nulla, occupato. Il mancato passaggio di Niccolò Giannetti dal Cagliari alla Virtus Entella ha una nuova definitiva versione, ebbene si, il patron dei liguri ha deciso di raccontare come sono andate le cose.

Niccolò Giannetti è stato corteggiato a lungo dall’Entella ma l’attaccante dei sardi stava aspettando con ansia una chiamata dalla Serie A, in particolare quella del Chievo Verona. Durante l’ultima giornata di mercato però Giannetti, vista la carenza di offerte dalla massima serie, si è deciso a vestire la maglia biancazzurra ma tutto è saltato per via di Han e Farias.

Come, Han e Farias? Proprio così, perché i documenti della firma di Giannetti sono arrivati alla società sarda intorno alle 22.50 (così ha dichiarato Gozzi) ma purtroppo nessuno in quel momento era presente in quanto il club sardo era concentrato per il passaggio di Diego Farias al Napoli (che l’avrebbe girato al Sassuolo) e per far tornare Han in terra sarda dal Perugia.

Alla “fine della fiera” il Cagliari si è ritrovata in casa tutti e 3 gli attaccanti (per un totale di 7 uomini offensivi), con una spesa di circa 800.000 mila euro (per riportare Han) e due mancati trasferimenti in uscita, con una perdita di 10 milioni per il brasiliano ed un prestito con ddr per l’italiano.